Facebook

Get the Facebook Likebox Slider Pro for WordPress

Hai deciso di cambiare le porte in tutta la casa, ma non sai quale scegliere?

Posted in: news

Hai deciso di cambiare le porte in tutta la casa, ma non sai quale scegliere? Leggi questo articolo e scoprirai tutti i trucchi e i consigli giusti per orientarti verso la scelta giusta. Partiamo dai materiali. Legno, laminato, massello, massiccio, spesso si fa molta confusione per capire che tipo di porta abbiamo di fronte. Per capire meglio, partiamo dalla considerazione che le porte in laminato con finitura sintetica sono generalmente, le più economiche. E dico generalmente, perché una porta di questo genere può costare anche intorno ai 500€, ma se riusciamo a trovarle presso le grandi distribuzioni o grossisti, le troviamo anche intorno ai 100€. Chiaramente la qualità di questo genere di porte lascia un po’ il tempo che trova, le rifiniture sono abbastanza carenti, le finiture spesso banali e la provenienza, non made in Italy, a volte è ignota. Altra storia, invece, per le porte in laminato di qualità, che negli ultimi anni hanno preso molto piede e le aziende hanno creato delle collezioni molto belle ed originali che con una cifra di 250-300€ possiamo acquistare. Made in Italy, con finiture moderne e accessori di qualità. Se vogliamo salire di qualità, dobbiamo spostare la nostra attenzione sulle porte in legno che si possono raggruppare in due tipologie, porte tamburate e porte in massello. Le prime sono costituite da una struttura che supporta uno strato di mdf idrofugo e in questo caso da un’impiallacciatura  in vero legno di alcuni millimetri di spessore. La loro produzione copre circa il 90% della produzione totale di porte interne con prezzi che si aggirano intorno ai 700€. Quelle in massello, invece, hanno un costo che va dai 350€ ai 900€ e sono costituite da elementi completamente in legno, senza una struttura tamburata. La sua struttura, infatti, è costituita in multistrato e rivestita di tranciati di legno. Bene, ora hai un’idea generale sui materiali più utilizzati. Per completare il tuo acquisto, però devi conoscere anche le varie tipologie di porte che esistono sul mercato. Ti consiglio di leggere l’articolo successivo incentrato sull’argomento porte.

LEAVE A REPLY